SugarCRM: Customize Web To Lead Capture via Ext Framework

In alcuni casi potrebbe essere necessario eseguire delle personalizzazioni del processo di cattura per il potenziale cliente. Questo processo di cattura è scatenato tramite un determinato entryPoint che prende il nome di WebToLeadCapture. Il metodo che consiglierei per apportare delle modifiche al processo standard di cattura, è sicuramente quello di realizzare un proprio entryPoint e registrarlo tramite l’Ext Framework sul vostro sistema. A seguire un esempio su come creare un proprio entryPoint e definirlo (anche installarlo) tramite l’Ext Framework. A questo punto sarà possibile accedere al proprio entrypoint tramite l’URI index.php?entryPoint=myEntryPointWebToLeadCapture.

Per maggiori informazioni sull’Ext Framework consiglio di consultare la documentazione di SugarCRM ma in particolare questo post What’s new in Sugar 6.3: Ext framework enhancements.

[code language=”php”]
<?php
echo "My Custom WebToLeadCapture";
[/sourcecode]

Source 1. Codice dell’entryPoint

[sourcecode language=”php”]
<?php
$entry_point_registry[‘myEntryPointWebToLeadCapture’] = array(‘file’ => ‘custom/myEntryPointWebToLeadCapture.php’, ‘auth’ => false);
[/sourcecode]

Source 2. Definizione nuovo entryPoint su myentrypoint_registry.php

[sourcecode language=”php”]
<?php
$manifest = array (
‘acceptable_sugar_versions’ => array (
‘regex_matches’ => array(
‘6.[56789].dw*’
),
),
‘acceptable_sugar_flavors’ => array(
‘PRO’,
‘CORP’,
‘ENT’,
‘ULT’,
),
‘readme’ => ”,
‘key’ => ‘myEntryPointWebToLeadCapture’,
‘author’ => ”,
‘description’ => ‘My Custom WebToLeadCapture’,
‘icon’ => ”,
‘is_uninstallable’ => true,
‘name’ => ‘My Custom WebToLeadCapture’,
‘published_date’ => ‘2013-03-21 23:22:07’,
‘type’ => ‘module’,
‘version’ => ‘1.0’,
‘remove_tables’ => false,
);

$installdefs = array (
‘id’ => ‘TestEntrypoint’,
‘copy’ => array (
array (
‘from’ => ‘<basepath>/myEntryPointWebToLeadCapture.php’,
‘to’ => ‘custom/myEntryPointWebToLeadCapture.php’,
),
),
‘entrypoints’ => array (
array (
‘from’ => ‘<basepath>/myentrypoint_registry.php’,
‘to_module’ => ‘application’,
),
),
);
[/sourcecode]

Source 3. Manifest file per l’installazione del nuovo entryPoint

Antonio Musarra

I began my journey into the world of computing from an Olivetti M24 PC (http://it.wikipedia.org/wiki/Olivetti_M24) bought by my father for his work. Day after day, quickly taking control until … Now doing business consulting for projects in the enterprise application development using web-oriented technologies such as J2EE, Web Services, ESB, TIBCO, PHP.

You may also like...

Cos'è il progetto CIE/CNS Apache Docker - Developers Italia

In questo video https://youtu.be/TcAzn1POhsM introdurrò il progetto CIE/CNS Apache Docker di Developers Italia (https://developers.italia.it/it/cie/#resourcecontent-3) nato circa due anni fa.

L'obiettivo di questo progetto è quello di fornire un template pronto all'uso che realizza un sistema di autenticazione tramite la Smart Card TS-CNS (o CNS) e la CIE (Carta d'Identità Elettronica) basato su Apache HTTP. Ognuno può poi modificare o specializzare questo progetto sulla base delle proprie esigenze Si tratta di un progetto docker per la creazione di un container che implementa un sistema di mutua autenticazione o autenticazione bilaterale SSL/TLS.

Questo meccanismo di autenticazione richiede anche il certificato digitale da parte del client, certificato che in questo caso risiede all'interno della TS-CNS o della CIE. La particolarità del sistema implementato (attraverso questo container) è quella di consentire l'autenticazione tramite:

  • La TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale Servizi), rilasciata dalla regione di appartenenza;
  • La CIE (Carta d'Identità Elettronica), rilasciata dal comune di residenza.

Nella versione 2.0.0 il progetto è stato aggiornato per essere uniforme alle linee guida di Bootstrap Italia. A seguire alcune risorse che possono essere utili.

  • Cos’è il progetto CIE/CNS Apache Docker (http://bit.ly/3aJ5Gbl)
  • CIE Carta d'Identità Elettronica (https://developers.italia.it/it/cie/)
  • Carta Nazionale dei Servizi (https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/carta-nazionale-servizi)
  • Raspberry Pi – Un esempio di applicazione della TS-CNS (https://bit.ly/3hkJ8Aj)
  • Pubblicare il servizio CIE/CNS Apache Docker su Azure Cloud (http://bit.ly/3aPoq8V)
  • Come accedere al portale VETINFO tramite TS-CNS e Mac OS (http://bit.ly/2VFMKq7)