Liferay 7: Come verificare la partita IVA comunitaria (VIES)

Un bel pochino di anni fa nell’articolo Come Verificare la Partita IVA Comunitaria: Un esempio in C# avevo illustrato come realizzare un client in C# per il servizio VAT Information Exchange System (VIES) che consente di verificare le partite IVA comunitarie.

Recentemente, un mio affezionato lettore mi ha chiesto di realizzare la stessa integrazione anche con Liferay 7. Niente di più semplice! Detto fatto 😉 Anche voi sareste della stessa idea una volta letta questa recente pubblicazione How to implement a SOAP client using JAX-WS Liferay infrastructure.

Il video a seguire mostra in pochi secondi un Comando Gogo Shell che utilizza il client SOAP per i servizi VIES con lo scopo di verificare una partita IVA comunitaria.

 

Andiamo direttamente al codice disponibile sul repository liferay-72-soap-client-examples e così organizzato:

  1. vat-service-client-api: Questo modulo definisce le API che ogni applicazione può invocare per utilizzare il servizio IVA VIES;
  2. vat-service-client-impl: Questo modulo implementa le API definite dal modulo vat-service-client-api e funge da client per il servizio SOAP VIES;
  3. vat-service-client-gogoshell: Questo modulo implementa i comandi di Gogo Shell che utilizzano le API definite dal modulo vat-service-client-api per eseguire le operazioni di verifica dell’IVA

Una volta installati i tre moduli sulla vostra istanza Liferay (7.2 CE GA1), dovreste essere nelle condizioni di eseguire il vostro primo controllo utilizzando il comando: vat:checkVat ${COUNTRY} ${PIVA}. I valori ammessi per il parametro ${COUNTRY} sono quelli dello standard ISO-3166.

 

 

Con questo breve articolo, spero di aver risposto al mio affezionato lettore e tutti gli altri che mi seguono, nuovi compresi. Vi lascio queste utili risorse che riguardano l’argomento Web Services in Liferay:

0 Condivisioni

Antonio Musarra

I began my journey into the world of computing from an Olivetti M24 PC (http://it.wikipedia.org/wiki/Olivetti_M24) bought by my father for his work. Day after day, quickly taking control until … Now doing business consulting for projects in the enterprise application development using web-oriented technologies such as J2EE, Web Services, ESB, TIBCO, PHP.

Potrebbero interessarti anche...

Cos'è il progetto CIE/CNS Apache Docker - Developers Italia

In questo video https://youtu.be/TcAzn1POhsM introdurrò il progetto CIE/CNS Apache Docker di Developers Italia (https://developers.italia.it/it/cie/#resourcecontent-3) nato circa due anni fa.

L'obiettivo di questo progetto è quello di fornire un template pronto all'uso che realizza un sistema di autenticazione tramite la Smart Card TS-CNS (o CNS) e la CIE (Carta d'Identità Elettronica) basato su Apache HTTP. Ognuno può poi modificare o specializzare questo progetto sulla base delle proprie esigenze Si tratta di un progetto docker per la creazione di un container che implementa un sistema di mutua autenticazione o autenticazione bilaterale SSL/TLS.

Questo meccanismo di autenticazione richiede anche il certificato digitale da parte del client, certificato che in questo caso risiede all'interno della TS-CNS o della CIE. La particolarità del sistema implementato (attraverso questo container) è quella di consentire l'autenticazione tramite:

  • La TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale Servizi), rilasciata dalla regione di appartenenza;
  • La CIE (Carta d'Identità Elettronica), rilasciata dal comune di residenza.

Nella versione 2.0.0 il progetto è stato aggiornato per essere uniforme alle linee guida di Bootstrap Italia. A seguire alcune risorse che possono essere utili.

  • Cos’è il progetto CIE/CNS Apache Docker (http://bit.ly/3aJ5Gbl)
  • CIE Carta d'Identità Elettronica (https://developers.italia.it/it/cie/)
  • Carta Nazionale dei Servizi (https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/carta-nazionale-servizi)
  • Raspberry Pi – Un esempio di applicazione della TS-CNS (https://bit.ly/3hkJ8Aj)
  • Pubblicare il servizio CIE/CNS Apache Docker su Azure Cloud (http://bit.ly/3aPoq8V)
  • Come accedere al portale VETINFO tramite TS-CNS e Mac OS (http://bit.ly/2VFMKq7)